Contattaci ora Call Us Free
348 7539266
via Boccaccio 80 - Padova

Wing Tiun: l’influenza del Buddismo

La terza radice filosofica della cultura cinese affonda nel Buddismo. I buddisti cercano auto-consapevolezza per mezzo dell’ascetismo, della non violenza, e della rinuncia delle cose del mondo. Il Buddismo non è una religione cinese nel vero senso del termine e non riconosce nessun dio creatore onnipotente. Esistono varie correnti di Buddismo, quella che interessa da vicino le Arti Marziali è il Buddismo Chan (Zen, in giapponese).
Questa corrente di pensiero rifiuta ogni pensiero razionale e cerca la più alta verità ed il senso stesso dell’esistenza nella meditazione. Il Buddismo Chan differisce dal Buddismo tradizionale perché non considera o non mette molta enfasi su complessi concetti esoterici tipici delle correnti principali del Buddismo e non si occupa dello studio dei vari scritti tantrici che sono stati tramandati: per tali motivazioni può essere considerato un sistema filosofico. Il Buddismo Chan sostiene l’idea che l’uomo può cogliere la verità solo attraverso un’intuizione diretta, immediata, e per questo rifiuta tutto quello che è pensiero, processo logico, memorizzazione, dottrina e studio.